martedì, Febbraio 7, 2023

Bonus Bebè. Il gruppo Per un’Altra San Giovanni chiede alla giunta di stanziare risorse per i nuovi nati

La proposta non è nuova. Il gruppo consiliare “Per un’Altra San Giovanni” l’aveva presentata nel consiglio comunale di settembre, chiedendo alla giunta Viligiardi di stanziare risorse per ogni nuovo nato e per ogni bambino/a adottato o collocato in affido preadottivo. Nel corso del parlamentino, la mozione era stata ritirata dietro l’impegno, da parte del consiglio, di portare il tema nelle commissioni consiliari competenti. In base alla valutazioni fatte in commissione, Martellini e Pia hanno modificato in parte la richiesta, in particolare sull’importo minimo da erogare e sulla possibilità di far scegliere ai genitori se usufruire di una detrazione fiscale o utilizzare un buono spesa per l’acquisto di prodotti per neonati. Previsto anche l’allargamento dei potenziali beneficiari, riducendo ad un solo dei genitori l’obbligo di essere residente a San Giovanni da almeno cinque anni. La mozione così com’è stata strutturata sarà quindi riproposta al prossimo parlamentino sangiovannese. La richiesta è chiara: la giunta Viligiardi è chiamata ad impegnarsi affinchè, all’interno del bilancio di previsione 2016, vengano trovate le risorse necessarie. “Ad di là del mero valore economico – hanno detto i consiglieri Pia e Martellini – è importante valorizzare il diritto alla vita e alla maternità, partendo dal presupposto che solo attraverso la famiglia e i nuovi nati possiamo far ripartire l’economia del nostro paese”.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile