venerdì, Gennaio 27, 2023

Confesercenti Arezzo traccia un bilancio del 2015. “Anno di transizione”. E nel 2016 c’è l’incognita Banca Etruria

Questa mattina ad Arezzo la Confesercenti provinciale, come ad ogni fine anno, ha tracciato un bilancio del lavoro svolto nel 2015, con un occhio anche alle prospettive del prossimo anno. Questi dodici mesi che ci stiamo lasciando alle spalle sono stati di transizione. A differenza degli anni precedenti il sistema ha retto, anche se le aziende hanno continuato a soffrire la crisi dei consumi. Nel 2016 c’è poi l’incognità legata agli sviluppi del caso Banca Etruria e, soprattutto, al destino dei risparmiatori vittime del sistema. Vediamo il servizio con l’intervista al direttore della Confesercenti Mario Checcaglini.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile