martedì, Febbraio 7, 2023

Aggredisce buttafuori di una discoteca. Giovane arrestato a Figline Incisa

Tutto è successo nella notte tra sabato e domenica all’interno di una discoteca di Figline Incisa. Un 21enne albanese stava fumando all’interno del locale. Le normative non lo consentono e il personale della sicurezza del locale lo ha ripreso ed accompagnato all’esterno. Una volta fatto uscire, però, il ragazzo, con intento bellicoso, ha chiamato altri suoi connazionali e dopo aver reperito all’interno delle lore autovetture dei cacciaviti e delle chiavi a croce, spelleggiato dai compagni, ha aggredito il buttafuori, colpendolo violentemente al viso. La rissa è stata notata da un carabiniere che proprio quella sera era presente all’interno della discoteca per una festa privata. Il militare è intervenuto immediatamente in soccorso della vittima, impedendo di fatto il proseguo del pestaggio. Ha poi chiamato i suoi colleghi della compagnia di Figline Valdarno che sono intervenuti dopo pochi minuti con il nucleo radiomobile. Il ragazzo albanese è stato quindi bloccato, mentre gli altri aggressori si sono dati alla fuga. Per il 21enne, residente in Valdarno Aretino, è scattato quindi l’arresto. Il buttafuori, invece, è stato trasportato in autombulanza al Serristori di Figline, dove i medici gli hanno riscontrato un trauma cranico e ferita avambraccio sinistro. La prognosi è di dieci giorni. Il giovane che l’ha aggredito, dopo una notte trascorsa in camera di sicurezza, stamani è stato sottoposto a processo per direttissima con l’accusa di lesioni personali e porto di oggetti atti ad offendere. E’ stato sottoposto ai domiciliari. I carabinieri proseguono le indagini per identificare e denunciare gli altri partecipanti alla rissa.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile