martedì, Febbraio 7, 2023

Bekaert, il punto sull’accordo a Figline in un incontro fra istituzioni e sindacati

Incontro sulla situazione della Bekaert  questo pomeriggio in municipio a Figline:  la presidente del Consiglio comunale di Figline e Incisa Cristina Simoni, ha infatti  invitato i rappresentanti delle organizzazioni sindacali dello stabilimento figlinese  a partecipare ad un incontro insieme ai capigruppo consiliari Francesca Farini del PD, Simone Lombardi di Idea Comune, Piero Caramello, Lorenzo Omar Naimi del M5S, Valentina Trambusti di Salvare il Serristori e Roberto Renzi di Forza Italia-Udc. L’assemblea è servita per fare il punto della situazione dopo l’accordo firmato la scorsa settimana tra i lavoratori e l’azienda subentrata a Pirelli nella lavorazione del filo d’acciaio. Il documento, votato favorevolmente dall’81% dei dipendenti, prevede l’impegno da parte di Bekaert a valutare misure utili a ridurre gli esuberi attraverso mobilità interna, corsi finalizzati alla riqualificazione professionale, incentivazione del part-time ove possibile. É previsto inoltre il ricorso alla cassa integrazione straordinaria per un anno a cui seguirà la mobilità. Saranno privilegiate le uscite volontarie seguite da quelle dei lavoratori che maturano i requisiti pensionistici entro il 2020.

“Come hanno sottolineato le organizzazioni sindacali all’indomani dell’accordo – ha detto la presidente del Consiglio comunale, Cristina Simoni – si tratta di un primo  passo verso il rilancio di un’azienda che per questa città ha significato sviluppo non solo economico ma anche sociale. Adesso, come già annunciato dalla sindaca Giulia Mugnai, il Comune proseguirà la sua attività di monitoraggio dell’accordo garantendo la sua presenza al fianco dei lavoratori in tutti i tavoli istituzionali: l’obiettivo è quello di continuare a lavorare per il futuro dei 380 dipendenti attraverso un piano industriale di medio-lungo periodo, che garantisca i 6,5 milioni di euro di investimenti previsti sullo stabilimento di Figline”.

 

Serena Paoletti
Serena Paoletti
Redattrice