lunedì, Febbraio 6, 2023

Montevarchi: numeri da record per la sezione comunale dell’Avis

Di primato in primato l’Avis Comunale di Montevarchi tira le somme di un anno che ha fatto registrare numeri di assoluto rilievo a conferma della capacità dell’associazione di sensibilizzare la popolazione alla cultura del dono del sangue. “Nel 2015 – spiega il presidente Raffaele Calafiore – sono state superate le 2500 donazioni, consolidando e incrementando il dato dei dodici mesi precedenti. Se analizziamo i numeri in un lasso di tempo più lungo, nel periodo 2002 – 2015, le donazioni sono state 32.403”. Un vero patrimonio di solidarietà e di attenzione verso gli altri che valica i confini del comprensorio ed è assicurato dai 1540 donatori effettivi, ben 43 iscritti in più del 2014. “Sono cifre importanti – prosegue Calafiore – e l’intero Consiglio Direttivo è orgoglioso di aver raggiunto questi risultati e ringrazia quanti, compiendo un gesto di amore verso il prossimo, hanno reso la sezione montevarchina un vero punto di riferimento del comprensorio”. Cifre che rappresentano solo in parte dodici mesi intensi di lavoro anche sul fronte della sensibilizzazione, con la presenza dei volontari alle varie manifestazioni promosse nel territorio, l’organizzazione del primo concerto pubblico e gratuito “Dona un Sorriso” al quale hanno partecipato vari artisti montevarchini e che ha visto Piazza Varchi gremita di gente. “Purtroppo – conclude Calafiore – il 2015 per noi ha coinciso con una grave perdita, perchè è venuto a mancare il nostro consigliere Silvano Corsi che è stato presidente della sezione per lunghissimi anni contribuendo in maniera fattiva a renderla grande”.