lunedì, Febbraio 6, 2023

Progetto ” Flowered” per l’Africa messo a punto dal centro di Geotecnologie. Scopo, migliorare le risorse idriche

Un Importante finanziamento europeo, nell’ambito del Programma Horizon 2020 e relativo al progetto di ricerca “Flowered” che ha come obiettivo il miglioramento delle risorse idriche idropotabili di una vasta area dell’Africa:del progetto è partner il Centro di Geotecnologie dell’Università di Siena, con sede a San Giovanni, insieme a 14 unità di ricerca istituzionali e società private italiane, spagnole, inglesi, tunisine, etiopi, keniote e tanzaniane. Finanziato per quasi 3 milioni di euro, Flowered è un progetto nell’ambito dell’idrogeologia e del trattamento delle acque sotterranee a fini idropotabili in tre aree della Rift Valley africana orientale, in Etiopia, Kenya e Tanzania. L’obiettivo generale di Flowered è quello di contribuire allo sviluppo di un sistema di gestione sostenibile delle acque sotterranee caratterizzate da alti valori di fluoruri, naturalmente contaminanti suolo e cibo in quest’area dell’Africa, al fine di migliorare ambiente, salute e sicurezza alimentare della popolazione. Il progetto è incentrato su tecnologie e pratiche innovative e tenendo conto delle esperienze locali, implementerà un sistema di gestione delle acque e agricolo integrata e permetterà alle comunità locali di gestire consapevolmente le risorse idriche, utilizzando tecniche di de-fluorizzazione efficienti e l’applicazione di pratiche agricole sostenibili. Il progetto, attraverso il coinvolgimento delle piccole e medie imprese rafforzerà i processi di cooperazione allo sviluppo innovativi dimostrativi, nonché nuove opportunità di mercato.

Serena Paoletti
Serena Paoletti
Redattrice