lunedì, Gennaio 30, 2023

Morto l’ultimo garibaldino sangiovannese. Addio a Narciso Tognaccini. Marziali. “Pochi se ne sono ricordati”

E’ morto dopo aver vissuto una vita al servizio della patria e delle istituzioni. Una vita vissuta pienamente e senza macchie quella di Narciso Tognaccini, 98 anni, l’ultimo garibaldino sangiovannese, morto il 7 gennaio scorso alla veneranda età di 98 anni. Volontario nei Combattenti per la Libertà, a salutarlo per l’ultima volta familiari e amici. Ma non le istituzioni, almeno ufficialmente, né le associazioni. Una mancanza che ha voluto rimarcare Mario Marziali, in veste non tanto di consigliere comunale, quanto di semplice cittadino. Marziali, che premiò il Tognaccini alcuni anni fa durante una cerimonia ufficiale in Provincia ad Arezzo, ha ricordato come Narciso, anche in occasione delle esequie, sia stato ricordato per alcuni aspetti della sua lunga vita. Il senso della libertà, il senso della democrazia, la fede politica, l’intelligenza. Ma pochissimi hanno fatto richiamo a lui come ultimo sangiovannese vivente volontario nei Combattenti per la Libertà, l’ultimo Garibaldino in vita. “ Non c’erano né stendardi istituzionali, né di associazioni, né presenze politiche a commemorarlo – ha detto – non so se per volontà della famiglia, che potrei rispettare, o per pura dimenticanza. So solo che questo silenzio assordante su di un uomo che vent’anni fa anni mise a repentaglio la propria vita per la libertà di tutti dal nazifascismo, mi fa arrabbiare”. Insomma, per il consigliere, le massime cariche della città avrebbero dovuto celebrare in maniera diversa un uomo che ha combattuto per la libertà. Marziali ha invece voluto ricordare il “Togna”, così lo chiamavano affettuosamente gli amici e i compagni, con la bandiera in mano e fazzoletto al collo il 25 aprile. “ Non ci sarà più – ha concluso – a celebrare i caduti per la libertà a S.Lucia…. Non potremo più additarlo alle nuove generazioni come uomo libero che disse no!”. Definito personaggio senza se e senza ma, Narciso era conosciuto con un nomignolo che lo ha accompagnato nella tua lunga vita. “Ramona”. E’ così che è stato salutato per l’ultima volta.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile