domenica, Gennaio 29, 2023

Botta e risposta tra il Psi aretino e valdarnese e i Democratici e Progressisti di Montevarchi

Non solo il Partito Democratico. Anche l’area socialista è in fibrillazione, alla luce del duro comunicato stampa diramato questa mattina dalla federazione provinciale del Psi ed dal comitato di zona del Valdarno. Il riferimento è agli scenari politici e alle eventuali coalizioni in vista delle elezioni amministrative che si terranno il prossimo mese di maggio a Montevarchi. Da Arezzo hanno sottolineato che, al momento, il partito non ha preso nessuna posizione in merito e non ha aderito e partecipato a nessun tavolo. “Siamo in attesa di vedere prima di tutto cosa il Pd intenderà fare per la scelta del candidato a sindaco, uscendo dall’attuale stato confusionale” si legge nel documento ufficiale. E’ poi arrivato un ulteriore affondo. “Sicuramente, quello che il Psi può affermare da subito con certezza, è che non sosterrà candidati che nelle precedenti elezioni comunali, dopo essere stati eletti consiglieri comunali, non si sono nemmeno insediati per guidare il proprio gruppo nel consiglio comunale di Montevarchi”. A stretto giro di posta è arrivata la replica dei socialisti di Montevarchi, direttamente chiamati in causa, insieme ai loro vertici. “Pur non sapendo bene cosa fare e non partecipando a nessun tavolo di dibattito, il Psi di Arezzo e San Giovanni Valdarno pare avere le idee chiare su chi non appoggerà sia in caso di primarie del centrosinistra sia in caso di corsa solitaria verso le elezioni amministrative. Fenomenale! – si legge in una nota ufficiale -. La cosa peraltro non ci stupisce visto l’andamento contraddittorio che quella sigla segue a seconda del tipo di elezioni e dei comuni nei quali si presenta, fino a fare giri di valzer continui tra liste civiche e formazioni di destra. Pazienza!”. I socialisti di Montevarchi hanno sottolineato di avere le idee chiare su quali siano le esigenze della città. “Non si può più pensare di fare politica solamente con sigle di partito – hanno concluso – , ma siamo convinti siano molto più premianti le idee e soprattutto la capacità di attuarle. Cosa che abbiamo sempre fatto e con orgoglio continueremo a fare”.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile