martedì, Febbraio 7, 2023

Maiali allo stato brado. Il comune di Rignano emette un’ordinanza

“Segnalare all’ufficio di polizia municipale, entro il 19 febbraio prossimo, l’abbandono di maiali detenuti a qualsiasi titolo, per consentire al comune di intervenire”. La singolare ordinanza è dell’amministrazione comunale di Rignano sull’Arno, che ha deciso di intervenire dopo che alcuni cittadini segnalano, da tempo, maiali domestici inselvatichiti allo stato brado. I suini sono stati avvistati anche nelle immediate vicinanze di abitazioni. Nell’ordinanza viene evidenziata la situazione di rischio per le colture agricole e di potenziale pericolo per i cittadini. Senza dimenticare l’obbligo, per i detentori di maiali, di custodirli rispettando le norme di legge e di verificarne l’esatta consistenza, segnalando alle autorità competenti il numero di suini non più posseduti o abbandonati. “Per questo – si legge nel documento – invitiamo i soggetti interessati a segnalare prontamente, entro e non oltre il prossimo 19 febbraio, all’ufficio polizia municipale, l’abbandono di maiali detenuti a qualsiasi titolo, per consentire all’amministrazione di procedere con urgenza ad eliminare il pericolo”.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile