martedì, Febbraio 7, 2023

Meningite: ecco come fare per prenotare le vaccinazioni in Valdarno aretino

La Asl 8 ha redatto un vademecum da seguire  per chiunque voglia vaccianarsi contro la meningite di tipo C. Dopo le nuove disposizioni regionali che hanno invitato i cittadini, anche over 45 a vaccinarsi, per prevenire il terribile bacillo, nei giorni scorsi l’enorme mole di prenotazioni per il siero aveva intasato le linee telefoniche del Dipartimento di prevenzione dell’Ospedale del Valdarno causando numerose proteste da parte dei cittadini utenti. Adesso la Asl ha diramato informazioni chiare e dettagliate sul da farsi. Di seguito il vademecum stilato dall’azienda sanitaria:

VACCINO CONTRO IL MENINGOCOCCO C: A CHI CI SI DEVE RIVOLGERE
I cittadini in fascia di età 11-45 anni per i quali il vaccino è gratuito: si devono rivolgere in prima battuta ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta. Se questi non aderiscono alla campagna vaccinale voluta dalla Regione, i cittadini possono rivolgersi alle strutture della Asl.
Obbligatoria la prenotazione eseguibile tramite Cuptel, al numero 800575800 (gratuito da telefono fisso o cellulare).
Al momento della chiamata, se il cittadino risulterà in carico di medici di famiglia o pediatri che hanno aderito alla campagna vaccinale, la prenotazione non potrà essere presa e sarà reindirizzato a loro.

VACCINO CONTRO IL MENINGOCOCCO C: COSI’ PRIMA DEGLI 11 E DOPO I 45 ANNI
Chi ha meno di 11 anni e più di 45 anni e desidera vaccinarsi, può farlo con le stesse modalità degli altri, ma con una partecipazione alla spesa. L’accesso è uguale al precedente, per cui chi chiede di fare il vaccino in “copagamento” prima deve rivolgersi al proprio medico o pediatra per sapere se ha aderito alla campagna vaccinale oppure no.
Se il proprio medico non aderisce i cittadini del Valdarno devono telefonare al nr. 055-9106721 per i soggetti con meno di 11 anni dal lunedì al venerdì ore 9.00-13.00, e al nr. 055-9106353 per i soggetti con età superiore ai 45 anni dal lunedì al venerdì ore 13.30-14.30.

VACCINARSI CONTRO IL MENINGOCOCCO B
Il vaccino (Bexero) contro il meningococco B, è gratuito per i bambini nati dopo il primo gennaio 2014.
E’ invece in copagamento per tutte le altre fasce di età.
Anche per questo tipo di vaccino la procedura è sempre uguale: prima si interpella il proprio medico o pediatra e solo se questi non aderisce alla campagna vaccinale, per prenotare ci si rivolge ai servizi direttamente gestiti dalla Asl.
In Valdarno tutti in pediatri hanno offerto la loro adesione alla campagna vaccinale per i bambini sotto i 14 anni.
I soggetti con più di 14 anni (sempre se il suo medico di famiglia non aderisce alla campagna vaccinale) devono invece telefonare allo 055/9106353 dal lunedì al venerdì ore 13,30-14.30.

INFORMAZIONI PER L’UTENZA ZONA VALDARNO PER VACCINAZIONE CONTRO MENINGITE C

VACCINAZIONI CONTRO MENINGITE C GRATUITA

FASCIA D’ETA’                          COME PRENOTARE/DOVE VACCINARSI

RAGAZZI 11-20 ANNI      C/o medico di medicina generale e/o pediatra di libera scelta
RAGAZZI 11-20 ANNI     assistiti da medici che non hanno aderito alla vaccinazione, prenotazione tramite CUPTEL 800575800 presso Poliambulatori Ospedale della Gruccia
ADULTI 21-45 ANNI       C/o medico di medicina generale
ADULTI 21-45 ANNI      assistiti da medici che non hanno aderito alla vaccinazione Prenotazione tramite CUPTEL 800575800 presso Poliambulatori Ospedale della Gruccia

VACCINAZIONI CONTRO MENINGITE C PER CUI E’ PREVISTO IL COPAGAMENTO

FASCIA D’ETA’                     DOVE VACCINARSI/COME PRENOTARE
ADULTI OVER 45         C/o medico di medicina generale
ADULTI OVER 45        assistiti da medici che non hanno aderito alla vaccinazione prenotazione al n° telefonico 055/910635 presso Ambulatorio Igiene Pubblica c/o P.O. Ospedale della Gruccia
BAMBINI E RAGAZZI UNDER 11      C/o medico di medicina generale e/o pediatra di libera scelta
BAMBINI E RAGAZZI UNDER 11       assistiti da medici che non hanno aderito alla vaccinazione prenotazione al n° telefonico 055/9106721 presso il Distretto di Montevarchi

vaccino ok