24 Febbraio 2021 - 21:38

“Rifiutopoli”: Ato Toscana Sud, il direttore Tacconi si dimette. Indagato per concorso in corruzione e turbativa d’asta

Era stato nominato direttore generale di Ato Toscana Sud a novembre dopo l’arresto per turbativa d’asta e corruzione del suo predecessore Andrea Corti. L’ingegnere Enzo Tacconi si è dimesso il 22 dicembre appena ha saputo di essere iscritto nel registro degli indagati della procura di Firenze per concorso negli stessi reati nell’ambito dell’inchiesta sull’aggiudicazione dell’appalto ventennale del ciclo dei rifiuti a Sei Toscana.  A darne notizia ieri il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, presidente dell’Ato,  durante l’assemblea dei sindaci convocata per l’approvazione del bilancio 2016. Il nuovo direttore  generale facente funzione è Elisa Billi, dipendente di Ato Toscana Sud.