martedì, Febbraio 7, 2023

Entra in una casa a Levane e ruba gioielli e manufatti in pelle per un valore di 6.000 euro. Rintracciato e arrestato

E’ stato rintracciato ieri sera dai Carabinieri della stazione di Levane e arrestato un cittadino albanese di 20 anni, regolarmente residente in Italia.
Il giovane, nel primo pomeriggio di venerdì, dopo un’effrazione, era entrato all’interno di una abitazione di Levane, nel comune di Bucine, trafugando monili in oro, orologi e manufatti in pelle di note griffe. Poi era scappato, nonostante fosse stato individuato e raggiunto all’esterno della casa dai Carabinieri levanesi, impegnati in un apposito servizio predisposto per contrastare reati predatori.
Ma l’albanese non ce l’ha fatta a far perdere le proprie tracce ed è stato fermato ieri sera da una pattuglia del Radio Mobile, che l’ha identificato e arrestato.
L’intera refurtiva, circa 6.000 euro, è stata restituita al legittimo proprietario e il 20enne è stato portato presso la Casa Circondariale di Arezzo.
In mattinata il giudice del Tribunale di Arezzo ha convalidato il fermo e disposto la custodia in carcere del ventenne.