lunedì, Novembre 28, 2022

Carta di identità elettronica, il comune di Figline Incisa informa su come ottenere il rilascio

Figline e Incisa Valdarno è uno dei 500 comuni d’Italia che il Ministero dell’Interno ha scelto per sperimentare la nuova carta di identità elettronica. Già dall’8 gennaio 2018, infatti, non è più possibile ricevere il documento in forma cartacea (eccetto che per motivi di salute, viaggi imminenti, elezioni, partecipazioni a concorsi, iscritti Aire).La carta di identità elettronica ha condizioni di rilascio diverse da quella cartacea, così come disposto dal Ministero: innanzitutto bisogna prenotarsi (online su agendacie.interno.gov.it, per telefono allo 055.9125401/421, di persona agli sportelli Facile FIV del Comune) e poi recarsi in municipio nel giorno fissato, muniti di codice fiscale, vecchia carta in caso di rinnovo e foto (non più vecchia di 6 mesi rispetto alla consegna) per acquisizione firma e impronte digitali (circa 30 minuti). La carta elettronica sarà poi inviata a domicilio entro 6 giorni lavorativi. Il costo è di 22 euro per primo rilascio o rinnovo alla scadenza. Si raccomanda, visti i tempi di rilascio non immediati, di controllare la scadenza della propria carta e di provvedere per tempo a richiederne il rinnovo, già possibile nei 6 mesi antecedenti la scadenza.Oltre all’impiego ai fini dell’identificazione, la nuova Carta d’identità elettronica è dotata di un microchip e di sofisticati elementi di sicurezza, che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell’identità del titolare, compresi elementi biometrici come le impronte digitali. Sul retro è riportato anche il Codice Fiscale, sia in formato alfanumerico sia come codice a barre.Tutti i dettagli sulle modalità di erogazione del servizio e sul materiale da presentare su www.comunefiv.it/cie, sul sito del Governo oppure sul materiale informativo del comune, dove sono riportati tempi, sedi e modalità di rilascio.

Serena Paoletti
Serena Paoletti
Redattrice