28 Maggio 2020 - 17:48
More

    Loppiano: grande successo per “Beyond Me – Genfest Italia”. Al concerto del primo maggio oltre 3000 persone

    Non è primo maggio senza il concerto di Loppiano, che ogni anno dal 1973 viene organizzato dal movimento dei Focolari.
    Loppiano, per chi non la conoscesse, è la prima cittadella internazionale dei Focolari, nel comune di Figline e Incisa Valdarno, una realtà nata negli anni cinquanta grazie alla sua fondatrice Chiara Lubich. Nel 1964 è nata definitivamente diventando la prima delle 25 cittadelle dei Focolari in tutto il mondo col desiderio di vivere stabilmente la continua novità proposta dal Vangelo. Nel 1973 fu organizzata, dal loro movimento, la prima edizione del concerto del primo maggio.
    “Beyond Me – Genfest Italia” è il titolo dell’edizione 2018 che ha avuto inizio alle ore 10:00, nell’anfiteatro, situato nelle vicinanze del salone “San Benedetto”, costruito nel verde dei prati e dei vigneti della campagna incisana.
    La manifestazione, nonostante la pioggia, ha visto la partecipazione di oltre 3000 giovani da tutto il mondo, e si è concentrata su molti temi, riflettendo sulle difficoltà che la vita ci impone, come ogni tipo di diversità sociale, dalla precarietà ai muri sociali.
    Oltre al canto e al ballo, quindi alla parte artistica della giornata, si sono ascoltate le testimonianze di giovani, molto importanti, come quella di Roberto Spurio di Amatrice e Elena Sofia Ferri di Arquata del Toronto.
    Il concerto non è stato soltanto un’occasione per ascoltare della buona musica, ma anche di stimolare i ragazzi alla sensibilità su certe tematiche e soprattutto insegnare quanto sia importante l’amicizia e la fede.
    Durante la manifestazione abbiamo intervistato due dei tanti curatori del progetto, Maria Chiara De Lorenzo, dell’ufficio stampa, e Massimiliano Zanoni, direttore di produzione, che ci hanno illustrato l’edizione di quest’anno.