martedì, Febbraio 7, 2023

G.S. Avis Montevarchi in Puglia per celebrare la Giornata mondiale del Donatore di Sangue

Il 14 giugno si è celebrata la Giornata mondiale del Donatore di Sangue. “Be there for someone else. Give blood, share life, sii disponibile per qualcun altro. Dona sangue e condividi la vita”, lo slogan scelto a livello internazionale per celebrarla.
Il gruppo sportivo ciclistico Avis di Montevarchi è tornato in sella per promuovere il dono del sangue. I ciclisti del sodalizio avissino dal 13 al 17 giugno hanno percorso le strade di Puglia e Basilicata in cinque tappe, indossando le maglie dell’associazione. Obiettivo dichiarato: ricordare che il sangue serve tutti i giorni e non solo per le situazioni di emergenza, ma per curare alcune gravi malattie, come tumori e leucemie, e per rendere possibili i trapianti.
Il portavoce del gruppo, Alberto Sordi, descrive così il Giro 2018: “Abbiamo coniugato sport, storia e cultura, oltre a promuovere la donazione, incontrando ad ogni traguardo le consorelle sezioni Avis. A Trani, ad esempio, i volontari avevano allestito la piazza Duomo con pallocini rossi e gazebo per ringraziare coloro che compiono un gesto nobile e gratuito verso il prossimo. Al tempo stesso abbiamo ripercorso parte delle bellissime tappe dell’edizione numero 100 del Giro d’Italia 2017. La prima pedalata è stata il 13 giugno con arrivo a Peschici, l’ultima con partenza da Canosa di Puglia il 17”.