domenica, Dicembre 4, 2022

Figline Incisa, venerdì 21 giugno al Palazzo Pretorio incontro informativo sulla cassa di espansione di Restone

Parliamo di opere di messa in sicurezza idraulica: i cittadini di Figline Incisa che hanno ricevuto la comunicazione di esproprio dei terreni su cui si estenderà la cassa di espansione di Restone (circa 600 ettari tra il torrente Cesto e la frazione di Porcellino in riva sinistra d’Arno), avranno tempo fino al 17 luglio 2019 per presentare eventuali osservazioni alla Regione Toscana: il termine è infatti fissato in 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso all’albo pretorio del Comune, avvenuta il 17 giugno.Allo scopo di agevolare in questo procedimento burocratico, venerdì 21 giugno alle ore 10 presso la sala Egisto Sarri del Palazzo Pretorio di Figline si terrà un incontro di approfondimento con gli ingegneri Lorenzo Conti e Francesco Baroni del Genio Civile della Regione Toscana. In questa occasione i due tecnici potranno chiarire ogni aspetto del progetto e delle procedure relative alla presentazione delle osservazioni e agli espropri. L’incontro – che sarà ripetuto nei prossimi giorni per facilitare la partecipazione dei cittadini – è aperto a tutti.

Serena Paoletti
Serena Paoletti
Redattrice