martedì, Novembre 29, 2022

Premio Fair Play Menarini. Zico, Manuel Bortuzzo e Kakha Kaladze il 2 luglio a Montevarchi

Parterre de roi il 2 luglio prossimo in piazza Varchi a Montevarchi, in occasione della XXIII edizione del Premio Internazionale “Fair Play Menarini”, dedicato come ogni anno ai valori della correttezza, tolleranza e solidarietà nello sport. Nel cuore della città, alle ore 21, è stato infatti organizzato un talk show cui prenderanno parte, tra gli altri, Zico, ex grande calciatore brasiliano, Manuel Bortuzzo, il giovane nuotatore italiano ferito alla schiena da una pallottola lo scorso 3 febbraio e Kakha Kaladze, ex calciatore del Milan.
Gli eventi del Premio sono stati presentati questa mattina nella Sala Barile del Consiglio Regionale della Toscana. Erano presenti il Presidente del Consiglio Eugenio Giani, il Sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai Martini e il vicesindaco di Castiglion Fiorentino Davis Milighetti.
“Sono doppiamente orgogliosa sia come Presidente della Provincia che come Sindaco di Montevarchi di ospitare un premio che ha il merito di avere portato lo sport sul piano valoriale, permettendo di conoscere direttamente tanti grandi campioni anche nelle realtà più piccole della Toscana, ma non per questo di minore importanza – ha detto Silvia Chiassai – . La piazza di Montevarchi, la sera del 2 luglio, accoglierà i campioni che si racconteranno al pubblico, tra i quali ci saranno anche Manuel Bortuzzo, il nuotatore balzato alla cronaca per quello sparo che lo ha ridotto sulla sedia a rotelle, ma capace di reagire con forza e coraggio diventando un esempio per tanti altri giovani. Ci sarà anche il noto ex calciatore brasiliano Zico, che gli italiani ricordano sopratutto per l’incontro Italia-Brasile al Mondiale di Spagna ’82. Sul palco ci sarà anche il nostro Paolo Rossi, ormai valdarnese d’adozione, che in quella partita realizzò la tripletta che eliminò quel Brasile stellare”

I campioni presenti a Montevarchi saranno:

ZICO (Premio per una Vita allo sport)– E’ il campione brasiliano del calcio, ancora oggi considerato tra i più forti giocatori del XX secolo.

MANUEL BORTUZZO – ( Premio Lo sport oltre lo sport) – il giovane nuotatore italiano ferito alla schiena da una pallottola lo scorso 3 febbraio e costretto su di una sedia a rotelle. Questo non ha fermato la sua di lottare verso nuovi obiettivi sportivi: Paralimpiadi Tokyo 2020.

DERARTU TULU (Premio Carriera nel Fair Play) – E’ la prima donna etiope e la prima donna nera africana a vincere una medaglia d’oro Olimpica nei 10000 metri femminili ai Giochi olimpici di Barcellona del 1992.

GABRIELA SZABO (Premio Fair Play Modello di vita) – Nominata nel 1999 miglior atleta del mondo e migliore sportiva in Europa. Vincitrice anche di 4 Mondiali diventando la prima donna rumena a conquistare l’oro di atletica leggera.

KAKHA KALADZE (Premio categoria Fair Play) – il primo giocatore dell’ex-Unione Sovietica a vincere la Champions League e l’unico ad averne vinte due. Oggi è Sindaco di una città della Georgia

SVETLANA KHORKINA (Premio Fair play – personaggi mito) Ex ginnasta russa vincitrice di sette medaglie olimpiche. Con nove ori, otto argenti e tre bronzi vinti ai Mondiali, è una delle ginnaste più decorate della sua epoca.

GEORGI GLOUCHKOV (Premio Vita e Sport) – Campione di pallacanestro bulgaro e presidente della Federazione Bulgara – Ha giocato nell’NBA di basket rappresentando il primo giocatore di un paese del blocco orientale a competere nell’NBA.

Martedì 2 luglio, alle 21, piazza Varchi ospiterà il talk show “I campioni si raccontano” dove i protagonisti saranno proprio alcuni dei premiati dell’edizione che risponderanno alle domande degli appassionati e saranno a disposizione anche per firmare autografi. Tra loro ci saranno Zico, Kakadze e Manuel Bortuzzo.

Sentiamo il sindaco Chiassai e il presidente Giani alla conferenza stampa di questa mattina

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile