martedì, Novembre 29, 2022

Montevarchi: varchi elettronici e multe. 1252 automobilisti sanzionati in meno di 5 mesi

Multe in automatico nella Ztl di Montevarchi. In meno di cinque mesi di attività i varchi elettronici della Zona Traffico Limitato del centro storico, al debutto dopo la Befana, hanno costretto a metter mano al portafoglio per il transito non autorizzato 1252 automobilisti.
Su base mensile, fino allo scorso 31 maggio, sono scattate quasi 250 notifiche ai trasgressori sotto forma di verbali del Corpo Associato della Polizia Municipale cittadina, in pratica più di una sessantina alla settimana. E una bella fetta, pari al 70 per cento del dato complessivo, riguarda il passaggio negli orari proibiti in via Roma, l’unica strada del centro a chiudere i battenti di pomeriggio, a partire dalle 13, e di notte. Le altre strade sorvegliate dagli occhi elettronici ( Cennano, Isidoro del Lungo, Poggio Bracciolini, Marzia e un tratto di via Palloni) sono chiuse soltanto dalle 21 alle 6 del giorno successivo e il messaggio scritto sui display risulta rispettato nella stragrande maggioranza dei casi.
L’entità delle multe varia a seconda dei tempi di pagamento. Si va dai 73 euro e 33 centesimi per chi salda l’addebito nel giro di 5 giorni ai 98 euro e spiccioli versati da chi provvede entro 60 giorni, fino ai 181 euro e 73 centesimi comminati se si supera quest’ultimo periodo.
Infine i ricorsi alle sanzioni. Sono stati 33 quelli presentati al Prefetto, quasi tutti da persone con disabilità, titolari del permesso nominativo invalidi che sono transitate nella Ztl senza essersi premunite di comunicare la targa della macchina utilizzata chiamando il numero telefonico riportato sui pannelli attigui alle telecamere e ai passaggi videosorvegliati.