lunedì, Novembre 28, 2022

Bando di gestione dello stadio di Montevarchi. Interviene la Curva Sud: “La pazienza è finita”

A Montevarchi si torna a parlare del bando di gestione degli impianti sportivi, in particolare dello stadio comunale Brilli Peri e a scendere in campo, ancora una volta, è stata la Curva Sud Vasco Farolfi, che ha parlato di situazione “grottesca e paradossale”.
“In questi giorni – hanno scritto in una nota – preferiremmo di gran lunga concentrarci sul calciomercato, sugli abbonamenti e sul girone dell’anno prossimo, ma il totale silenzio sull’ormai leggendario bando di gestione dello stadio ci impone di tornare a farci sentire. La pazienza ha un limite, arriva fin dove arriva il rispetto nei nostri confronti. Se non c’è rispetto, finisce anche la pazienza. Ora basta – hanno aggiunto i supporter della Curva – questa situazione è paradossale e grottesca. Sono passati mesi di silenzio e rimpalli di responsabilità, abbiamo anche chiesto un incontro pubblico con Comune e Società per il quale non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Noi vogliamo solo che chi deve lavorare lavori, chi è pagato per dare risposte le dia in tempi quantomeno decenti. Il bando è uscito, la Società ha partecipato, da allora solo silenzio. E noi tifosi cosa dobbiamo pensare? Chi se ne deve occupare? Chi deve dare risposte? Noi?
Non vogliamo incontri privati con il Sindaco o gli assessori – hanno concluso gli Ultras – , se hanno qualcosa da dire possono dirlo tranquillamente davanti a tutti. Ormai mesi fa avevate detto che ci sarebbero state novità a breve e stiamo ancora aspettando. Ora basta, veramente. Chi deve lavorare lavori. La pazienza è finita”.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile