Montevarchi: domani sera (20.45) la “classica” amichevole estiva con il Terranuova Traiana

450

Serata d’agosto sotto i riflettori per il Montevarchi che domani sera ospiterà il Terranuova Traiana disputando la quinta e ultima amichevole di preparazione a una settimana esatta dall’esordio in Coppa Italia. Qualunque sarà l’avversario, anche se i tifosi sperano che il 25 del mese si disputi il derby numero 99 della storia con la Sangiovannese, l’Aquila giocherà il primo turno della manifestazione in trasferta, al “Fedini” o allo “Zecchini” di Grosseto, e tornerà ad esibirsi al Comunale di via Gramsci soltanto l’8 settembre, alla seconda di campionato, ospitando lo Sporting Trestina.
Del resto, anche in caso di qualificazione ai trentaduesimi di finale, il secondo turno è fissato da calendario a mercoledì 25 settembre, mentre il debutto dei rossoblù nel terzo torneo consecutivo in Serie D sarà in campo esterno, tra 15 giorni, a Ponsacco. L’incontro di questa domenica, fischio d’inizio le 20.45, ad ogni modo, avrà il valore di una prova generale dell’impegno ufficiale ormai alle porte.
E si tratta di un test probante, perché i biancorossi del “presidentissimo” Mauro Vannelli e del giovane tecnico Marco Becattini, pur affacciandosi da matricole all’Eccellenza hanno le carte in regola, per qualità della “rosa”, organizzazione e solidità societaria, per ben figurare nella massima categoria regionale.
I padroni di casa confidano di recuperare qualcuno degli assenti con la Rignanese (erano Mannella, Giustarini, Bruschi e Zini) e di mostrare maggiore brillantezza e continuità di gioco rispetto al confronto della vigilia di Ferragosto. Possibile esordio tra i pali del portiere Monti.

(Nella foto tratta dal profilo Facebook dell’Aquila 1902 il tecnico dei rossoblù Francesco Nenciarini)