Castelnuovo dei Sabbioni: 900 mila euro per elementare e media a consumo energetico “quasi zero”

367

Serviranno 900 mila euro per l’efficientamento energetico del plesso scolastico di Castelnuovo dei Sabbioni che ospita le classi di elementari e medie. L’obiettivo del progetto, approvato dall’amministrazione comunale di Cavriglia, è rendere l’edificio Nzeb, ovvero a consumo di energia pari quasi allo zero.
Si tratta del secondo stralcio dell’opera, iniziata con il rifacimento della copertura e del cappotto termico, la sostituzione di infissi e caldaie e l’abbattimento delle barriere architettoniche con l’installazione di due ascensori e di altrettanti montascale.
La progettazione esecutiva è in dirittura d’arrivo e la Giunta ha intenzione di reperire le risorse necessarie anche attingendo al pacchetto di incentivi e agevolazioni governativi previsto per gli enti che adeguino la resa energetica delle strutture già esistenti e al tempo stesso si attivino per incentivare la produzione di corrente da fonti rinnovabili.
Con l’apertura del cantiere si concretizzerà un’ulteriore tappa del percorso per ammodernare gli immobili scolastici del territorio. Un’operazione all’insegna della sicurezza che il Comune è riuscito ad attuare in pochi anni anche intercettando fondi ministeriali ed europei, per un investimento che ha sfiorato i 5 milioni di euro.