Violento temporale in Valdarno. A Montevarchi allagati alcuni sottopassi

1612

Le previsioni del tempo l’avevano preannunciato e oggi pomeriggio in Valdarno si è scatenato un temporale molto violento che ha creato qualche problema soprattutto a Montevarchi. L’acquazzone ha infatti provocato l’allagamento di alcuni sottopassi: quello di via Leopardi, che conduce all’ospedale, quello di via Chiantigiana, in prossimità del Tennis Club (entrambi chiusi e poi riaperti) e quello che collega via Marconi con via Pacinotti. Allagato anche il sottopassaggio di piazza Garibaldi, che conduce nella frazione del Pestello, riaperto attorno alle 18. Via Pestello è stata poi temporaneamente chiusa per la caduta di un ramo e poi riaperta a senso unico alternato. L’acqua è entrata all’interno di alcuni negozi in piazza Cesare Battisti mentre è stato allagato il il sottopasso pedonale della stazione ferroviaria di Montevarchi. Presente la Protezione Civile de “La Racchetta”. Sempre in città allagati anche alcuni garage e scantinati.
Caduto un albero anche nella frazione di Caposelvi che però non ha intralciato la circolazione stradale. A Bucine, lungo la Strada 540 della Valdambra, alcuni rami sono caduti sulla carreggiata stradale in prossimità del bivio del Pogi, intralciando solo in parte la circolazione.