venerdì, Dicembre 2, 2022

La Corte dei Conti: “Mancato rispetto del Patto di Stabilità sul bilancio 2015 del Comune di Montevarchi”

Il Comune di Montevarchi ha ricevuto ad inizio estate una pronuncia specifica da parte della Corte dei Conti. Nel corso dei controlli sono stati analizzati i bilanci precedenti e su quello del 2015 ed è emerso che, per una differenza riscontrata in un dato relativo al conto pluriennale vincolato, il patto di stabilità non è stato rispettato. Entro sessanta giorni dalla notifica il consiglio comunale di Montevarchi deve, attraverso una delibera, presentare una serie di misure correttive autolimitative dei poteri di spesa dell’anno successivo a quello dell’accertamento. “Per un fatto avvenuto nel corso della passata legislatura – ha detto oggi in conferenza stampa l’assessore al bilancio di Palazzo Varchi Cristina Bucciarelli – e per il non rispetto del patto di stabilità, noi siamo costretti, nel bilancio di previsione del 2020, ad autolimitarci in tutta una serie di iniziative e che vanno dal divieto di nuove assunzioni all’impossibilità di assumere nuovi mutui. Questo, per noi è un problema”. Naturalmente il Comune di Montevarchi si è già attivato presso gli organi competenti per cercare una soluzione condivisa, ma la situazione permane complicata.

Sentiamo le parole dell’assessore Bucciarelli

“Questa sentenza andrà a ricadere pesantemente sulla nostra amministrazione e inciderà sulla programmazione dell’ente – ha detto invece il sindaco Silvia Chiassai Martini – . Blocco delle assunzioni, impossibilità di poter contrarre nuovi mutui, conseguenze sul salario accessorio dei dipendenti. Un fatto – ha aggiunto – che avrà insomma conseguenze sui progetti futuri, in quanto ci viene imposto un vincolo importante”.

Il sindaco Silvia Chiassai Martini ai nostri microfoni

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile