martedì, Novembre 29, 2022

Figline. È il giorno della verità. Stasera l’ultimo atto del Palio di San Rocco

È giunto il gran giorno del 47° Palio di San Rocco. Stasera, dalle 21, il Palio a Cavallo avrà luogo sul tracciato di piazza Ficino. Ogni cavaliere, in sella al proprio destriero, cercherà, a turno, di centrare con la lancia un anello del diametro di 6 cm posto sulla sagoma raffigurante San Rocco.
Stasera, dopo il corteo, si sfideranno i cavalieri delle 4 Porte in varie carriere. Fra questi, 3 giostratori sono aretini e provengono dal Saracino.
Roberto Gabelli, cavaliere di Porta Senese, è​ alla sua quarta partecipazione, e ha già vinto 1 Palio. Gabelli è uno tra i giostratori del Quartiere di Porta del Foro ad Arezzo, e vestirà anche per questa edizione i colori di bianco e blu, insieme al suo cavallo Oliver.
Anche Manuele Lumachi è aretino e salirà in sella al destriero di Porta Fiorentina. Sarà la sua seconda esperienza, ma ha già confermato le sue doti avendo vinto, all’esordio, l’edizione 2018. Porta Aretina farà esordire Maurizio Frulio. Come Gabelli, Frulio ha avuto un passato da giostratore nel quartiere giallo/cremisi ad Arezzo. Correrà questa sera​ in sella a​ Uncas.
Unico figlinese il cavaliere Tommaso Papi, che, con il cavallo Rondello, proverà a collezionare una seconda vittoria, la prima nel 2017.
La classifica parziale di tutti i giochi svolti domenica, ad oggi vede in vantaggio Porta Senese con 23 punti davanti a Porta San Francesco con 20. Porta Fiorentina è terza con 17 e Porta Aretina quarta con 15.
Nonostante tutto, anche l’ultima in classifica potrebbe dire la sua, perché si devono ancora svelare i giudizi della sfilata storica di sabato scorso.
Alla mezzanotte avrà inizio poi lo spettacolo pirotecnico che chiuderà l’edizione 2019.