lunedì, Dicembre 5, 2022

Ambra: gran finale per la Sagra della Lumaca con Fiordaliso e il palio della palla tonchiata

Gran finale per la 38a edizione della sagra della lumaca di Ambra, il tradizionale appuntamento organizzato dalla Pro Loco del paese. Gli ultimi tre giorni della festa, iniziata il 31 agosto, propongono una serie di eventi all’insegna del divertimento e dell’immancabile buon cibo, con pietanze a base dei gustosi molluschi, e non solo, nello stand gastronomico di piazza del Teatro. Si inizia questa sera, dalle 21.30 con la musica dell’orchestra spettacolo composta da 13 elementi “False Partenze” e di “The Dirtiest e Small Town Tigers”.
Domani dalle 14 l’apertura della decima fiera del mestolo e della cipolla, mercatino artigianale per le vie del borgo che nel pomeriggio ospiteranno spettacoli itineranti e la sera, dalle 21.15, la “Notte bianca di Ambra” con i negozi aperti. Evento clou del cartellone, alle 21.30, il concerto della nota cantante Fiordaliso. Alla stessa ora, nelle piazzette vicine, spettacoli per bambini e ancora musica con i Senza Filtro.
La domenica si aprirà al mattino (ore 8.30) con il quinto concorso di pittura estemporanea sulle bellezze di Ambra, la fiera del mestolo e, alle 12, la benedizione del drappo del XXII Palio della palla tonchiata. La rievocazione di una disfida nata tra i residenti di Bucine e di Ambra per diventare sede del Comune. “Con la caduta dei Conti Tarlati – spiegano gli organizzatori – ci fu un periodo di guerre tra i castelli della vallata. A Bucine c’era una palla, chiamata Palla Tonchiata che simboleggiava il potere del comune. Il palio nasce a ricordo del conflitto esistente fra Ambra e Bucine per aggiudicarsi il Comune. Fu rubata da Bucine per due volte e nascosta nei colli valdambrini e in pochissimi sanno dove sia. Le palle tonchiate pesano 80, 90 chili e devono essere spinte da due atleti «Valdambrini DOC», abbinati a sorte fra una schiera di spingitori scelti, che dovranno compiere due volte il giro del borgo. Il rione che arriva primo si aggiudica il palio. In quest’occasione il paese è diviso in cinque rioni: Pozzo, Senese, Piazza, Castello e Poggio”. Dalle 21.45 è previsto il corteo storico e alle 22.30 la partenza della gara che si concluderà con i festeggiamenti ai vincitori. La chiusura alle 23 con i fuochi d’artificio.