Cavriglia. Anno scolastico dedicato all’ambiente. Lunedì presente l’assessore regionale

373

A Cavriglia l’anno scolastico 2019-2020 sarà dedicato ai temi ambientali. Lunedì prossimo, al suono della prima campanella, come da tradizione, la giunta al completo si recherà nei vari plessi scolastici del territorio per augurare in bocca al lupo a tutti gli alunni e a tutti gli insegnanti. Nell’occasione sono previste anche due inaugurazioni: alla scuola dell’infanzia di Castelnuovo e alla scuola secondaria di I grado del capoluogo, sottoposte ad efficientamento energetico, abbattimento delle barriere architettoniche e adeguamento sismico. Al taglio del nastro sarà presente l’assessore regionale all’istruzione Cristina Grieco e il dott. Roberto Curtolo Dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Arezzo. Come ha ricordato l’assessore alla pubblica istruzione del comune Paola Bonci, la dedica all’ambiente ha lo scopo di istruire gli adulti di domani all’uso consapevole delle risorse che ci circondano, all’ecosostenibilità e alle buone pratiche del riciclo e del ri-uso.
Proprio per questo motivo l’amministrazione comunale, oltre ad aver aderito al progetto “L’acqua del Sindaco arriva nelle scuole”, lo ha cofinanziato per allargarlo a tutte gli alunni della scuola primaria, ai quali sarà donata una borraccia d’alluminio con il logo di Cavriglia e di Publiacqua. Ma non finisce qui. Ai due plessi dell’infanzia saranno infatti consegnate due piante di melograno, simbolo della vitalità dei bambini . Saranno piantumate in occasione della Festa dell’Albero. Infine, ad ogni classe della scuola secondaria di I grado sarà regalata una copia del libro “La nostra casa è in fiamme” della giovane attivista svedese Greta Thunberg, antesignana della lotta per il pianeta da parte delle nuove generazioni.

L’assessore Paola Bonci ai nostri microfoni