domenica, Novembre 27, 2022

S. Giovanni: ripulitura borri, modifiche di circolazione per bici e pedoni.

Modifiche alla circolazione sui percorsi ciclopedonali sangiovannesi per biciclette e pedoni.
Saranno interessate le piste ciclopedonali lungo l’Arno, sui torrenti Vacchereccia, Borro dei Frati, Borro alla Quercia, in Via Martiri della libertà e Via Borro della Madonna.

Lo ha deciso un’ordinanza del comune di San Giovanni in occasione della ripulitura di torrenti e borri del territorio affidata all’Unione dei Comuni del Pratomagno.
Si avvicina infatti la stagione delle piogge ed in base ad una richiesta del Responsabile del Servizio di Bonifica dell’Unione dei Comuni del Pratomagno per effettuare l’intervento di messa in sicurezza dei corsi d’acqua, a salvaguardia della pubblica incolumità, si è resa necessaria una modifica alla circolazione stradale al fine di consentire l’esecuzione in sicurezza dell’intervento di sfalcio e taglio della vegetazione nell’alveo dei torrenti. Dal 20 settembre al 20 novembre prossimi, dalle ore 07,00 alle ore 16,00 e comunque fino al termine dei lavori, in base allo stato di avanzamento sono stati istituiti:

1.il divieto di transito a biciclette e pedoni nel percorso ciclopedonale da Via Madre Teresa di Calcutta alla foce del torrente Borro al Quercio;

2.il divieto di transito per tutti i veicoli nonché per i velocipedi e pedoni lungo il percorso ciclopedonale a fianco del torrente Vacchereccia da Via Ponte alle Forche-Fondali al confine comunale;

3.il divieto di transito ai velocipedi e pedoni lungo il percorso ciclopedonale a fianco del torrente Borro dei Frati, su entrambe le sponde, nel tratto compreso tra la Lungarno Risorgimento e la foce del torrente;

4.il senso unico alternato in Via Borro della Madonna nel tratto compreso tra Via Borro al Sole fino alla località Rena Bianca;

5. istituito anche il senso unico alternato in Via Borro della Quercia, nonché in Via Martiri della Libertà all’intersezione con Via Borro della Quercia nonchè vietata la sosta in Via G.Rodari, nel tratto compreso tra Via Ponte alle Forche ed il passaggio a livello ferroviario;

6. infine si potrà circolare solo a senso unico alternato a vista in Via Ponte alle Forche, nel tratto compreso tra la linea ferroviaria e la ex S.R.69 con diritto di precedenza per i veicoli circolanti nella direzione ex S.R.69Ponte alle Forche.

E’ inoltre vietato per tutto il giorno il transito pedonale e ciclabile nelle aree a verde pubblico in cui avverrà lo stoccaggio temporaneo della vegetazione falciata, aree queste che saranno comunque recintate. Le auto in sosta vietata saranno rimosse con carro attrezzi; le spese di rimozione saranno a carico dei trasgressori mentre saranno installate opportune barriere fisiche per impedire il transito di biciclette e pedoni in corrispondenza dell’area in cui sarà posizionato il cantiere di lavoro. Nei tratti in cui non sia possibile consentire un itinerario alternativo ciclopedonale sarà utilizzata per gli utenti una segnaletica di preavviso su entrambi i lati del percorso.