domenica, Dicembre 4, 2022

Montevarchi: cassonetti ad accesso controllato al Pestello. Incontri con i residenti il 24 e 25 settembre

A Montevarchi si amplia la rete dei cassonetti intelligenti che, dopo il Giglio e l’area commerciale a Nord dell’abitato, adesso arrivano al quartiere Pestello. La “rivoluzione” del servizio di raccolta dei rifiuti prosegue e gli amministratori di Palazzo Varchi insieme ai tecnici del gestore Sei Toscana hanno già predisposto il calendario di incontri con la cittadinanza per illustrare le modalità di funzionamento dopo la consegna delle tessere “6Card”
Le riunioni si terranno martedì 24 settembre, al Circolo Ricreativo di via Mincio 44, e mercoledì 25 settembre, all’Auditorium della chiesa di Sant’Andrea, in due orari differenti, alle 18 e alle 21, per favorire la maggiore partecipazione dei residenti.
“L’obiettivo della riorganizzazione – ricordano dal municipio – è aumentare la percentuale di differenziata in base alle normative vigenti. Il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti con il posizionamento di contenitori ad accesso controllato, consentirà di associare ogni conferimento all’utenza e, in prospettiva, di arrivare alla calibrazione della tariffa anche in riferimento agli scarti prodotti ed effettivamente differenziati seguendo il principio ‘chi differenzia di più, più rispetta l’ambiente e meno paga’”.
Le postazioni che saranno riqualificate accoglieranno le quattro principali tipologie di bidoni, organico, carta, multimateriale, indifferenziato, per agevolare la giusta preselezione dell’immondizia. “In particolare, per limitare i conferimenti non corretti – è la conclusione – il cassonetto dell’indifferenziato sarà dotato di una calotta volumetrica di accesso di dimensioni ridotte con una volumetria massima di 22 litri a sacchetto”.