domenica, Novembre 27, 2022

Carabinieri denunciano due valdarnesi sorpresi al volante con la droga e in preda ai fumi dell’alcol

I Carabinieri del Nucleo Operativo-Aliquota Radiomobile della Compagnia di San Giovanni hanno denunciato un valdarnese di 23 anni per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.
Il giovane, fermato alla guida della propria auto durante un normale controllo alla circolazione stradale, era apparso nervoso ai militari che avevano deciso di approfondire le verifiche scoprendo 32 grammi di marijuana e nella successiva perquisizione domiciliare un bilancino di precisione e un coltello utilizzato per suddividere la droga.
Guidava invece dopo aver alzato il gomito una valdarnese incensurata fermata dagli uomini dell’Arma di Cavriglia. Controllata a un posto di blocco, la donna si è rifiutata di sottoporsi agli accertamenti con alcoltest. Non solo, perchè in preda ai fumi dell’alcol ha offeso e minacciato i militari che alla fine le hanno ritirato la patente e sequestrato il veicolo, denunciandola per di guida in stato di ebbrezza, oltraggio e minaccia a Pubblico Ufficiale.