mercoledì, Novembre 30, 2022

Al via Il ValdarnoCinema Film Festival. La selezione artistica ruota attorno al tema della diversità

Al via la 37esima edizione del ValdarnoCinema Film Festival, in programma a San Giovanni da domani, mercoledì 25 settembre, al 29 settembre. Il nuovo direttore Paolo Minuto, insieme a tutto lo staff, ha lavorato duramente per affinare la selezione artistica, che ruota intorno alla tematica della diversità, che è il filo conduttore di questa edizione.
L’evento speciale vedrà la proiezione dell’acclamatissimo “Bangla” di Phaim Buyan (Nastro d’argento 2019 per la Miglior Commedia), un film dai toni leggeri e sofisticati, capace di trattare con originalità la questione della multietnicità. A seguire, il giovane regista romano di origine bengalesi incontrerà il pubblico.
Il Premio Marzocco alla carriera, invece, verrà assegnato a Claudio Caligari, il regista di culto scomparso prematuramente nel 2015 dopo una filmografia di appena tre titoli. Outsider del cinema italiano, Caligari in poco più di trent’anni ha regalato al pubblico veri e propri film di culto entrati a fare parte del nostro immaginario collettivo.
A rendergli omaggio anche la proiezione del documentario “Se c’è un aldilà sono fottuto – Vita e cinema di Claudio Caligari”,  di Simone Isola e Fausto Trombetta, che è stato presentato in concorso a Venezia classici all’ultima edizione della Mostra Interazionale d’Arte Cinematografica. Il Premio verrà ritirato da uno degli attori della cosiddetta “banda Caligari” e dalla sceneggiatrice Francesca Serafini.
Ci sarà spazio anche alla serialità e il regista Giuseppe Gagliardi presenterà al pubblico il suo ultimo lavoro, la serie tv “1994”, in onda su Sky Atlantic a partire da ottobre. L’obiettivo è quello di spiegare i meccanismi che muovono la nascita e la produzione di un racconto audiovisivo seriale.
La Giuria della 37a edizione del ValdarnoCinema Film Festival vede come Presidente Fabrizio Grosoli (giornalista e critico cinematografico). Ci sono poi Anna Maria Pasetti (giornalista e critico cinematografico) e Claudio Casazza (regista documentarista).

Il servizio sulla conferenza stampa di questa mattina

Serena Paoletti
Serena Paoletti
Redattrice