mercoledì, Novembre 30, 2022

Valdarno Fiorentino, si trasferisce la pediatra titolare. Garantita la continuità assistenziale

Si trasferisce in altra zona la pediatra titolare nei comuni del Valdarno Fiorentino.L’Azienda Sanitaria Toscana Centro rende noto che sarà garantita la continuità pediatrica assistenziale dai cinque pediatri titolari della convezione nello stesso ambito territoriale, ai circa 800 bambini del territorio di Incisa Valdarno, Figline, Reggello, Rignano sull’Arno che dal 1° ottobre non saranno più assistiti dalla dottoressa Marina De Gaudio. E’ già stato comunicato ai cinque pediatri la necessità di acquisire i nuovi assistiti in deroga al massimale, in attesa dell’entrata in servizio del pediatra a tempo indeterminato. Le famiglie riceveranno nei prossimi giorni anche una lettera da parte della Asl Toscana centro ma nel frattempo l’Azienda invita i genitori dei bimbi ad effettuare il cambio del pediatra, recandosi presso il Cup Anagrafe Sanitaria del territorio.
A Figline e a Reggello sono state predisposte anche due aperture straordinarie con sportello dedicato al cambio di pediatra. Di seguito gli orari:
Sportello unico polivalente ospedale Serristori:
Apertura straordinaria: sabato 5 ottobre e sabato 12 ottobre dalle 8.30 alle 12.30. Invariato il consueto orario dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30
Presidio di Reggello:
Apertura straordinaria: da lunedì 30 settembre fino a venerdì 18 ottobre, anche nei giorni di mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 13.30. Invariato il consueto orario lunedì, martedì e giovedì dalle 8.30 alle 13.30.

Per il cambio del pediatra le famiglie possono rivolgersi anche presso tutti gli sportelli di Anagrafe Sanitaria delle zone della ex Azienda Sanitaria di Firenze, nei consueti orari di apertura riportati sul sito internet www.uslcentro.toscana.it. L’Azienda ricorda che la scelta del pediatra è libera e che al momento dell’entrata in servizio del pediatra a tempo indeterminato, dovrà essere effettuata una nuova scelta. E’ dal luglio scorso che l’Azienda ha avviato la procedura per il convenzionamento di un nuovo pediatra, inviando un apposito avviso a tutti i pediatri iscritti nelle graduatorie regionali. L’avviso fino ad oggi è rimasto senza esito.

Serena Paoletti
Serena Paoletti
Redattrice