giovedì, Dicembre 8, 2022

“La maggioranza non ha fatto passare la nostra mozione plastic free”. Tuonano i 5 Stelle di Montevarchi

Non è passata, nell’ultimo consiglio comunale di Montevarchi, la mozione presentata dal Movimento 5 Stelle sulla “plastic free challenge”. Un’iniziativa promossa dal Ministero dell’Ambiente che prevede una serie di iniziative di sensibilizzazione nei confronti della riduzione dell’uso della plastica in tutti i luoghi pubblici: scuole, spiagge, uffici comunali. Il documento ha trovato il consenso di tutta l’opposizione, mentre la maggioranza si è astenuta e quindi non è stato approvato.
” I consiglieri che appoggiano la Sindaco Chiassai Martini ancora una volta non hanno saputo rinunciare ad un inutile spot autoreferenziale, condito da velate critiche al nostro Ministero dell’Ambiente – ha tuonato il capogruppo pentastellato Carlo Norci – . Hanno presentato in alternativa una risoluzione che cita la loro passata campagna di comunicazione “Io sono Montevarchi”, che nulla ha a che vedere con l’iniziativa virtuosa oggetto della mozione. Nell’atto da loro approvato – ha aggiunto Norci – hanno altresì alluso ad un generico, presunto problema di coperture economiche del Decreto Ambiente. Hanno invocato lo stanziamento da parte dello Stato di risorse economiche per un processo ecosostenibile a costo zero. Peccato, il Comune di Montevarchi ha perso una grande occasione svilendo il valore di una iniziativa trasversale che non doveva essere strumentalizzata. Non è sufficiente vestire i panni dell’ecologista e andare nelle scuole a distribuire borracce!!!!!”.