domenica, Dicembre 4, 2022

Possibili insediamenti nell’area di Sant’Andrea. Interrogazione delle Liste Civiche Sangiovannesi

Una importante multinazionale sembra intenzionata ad effettuare importanti investimenti nell’area di Sant’Andrea e questa mattina, nel corso del consiglio comunale di San Giovanni Valdarno, le liste civiche sangiovannesi hanno chiesto al sindaco Valentina Vadi se questo interessamento è reale e compiuto e quali azioni sono state effettuate per far sì che questa eventuale occasione di sviluppo sia finalmente recepita. Il gruppo di opposizione ha sottolineato che l’area a nord della città attende ormai da quasi venti anni investimenti volti allo sviluppo industriale ed artigianale di San Giovanni.
“Purtroppo questo sviluppo – ha proseguito – non solo non si è registrato, ma addirittura negli ultimi anni abbiamo assistito ad un continua contrazione degli investimenti produttivi a San Giovanni Valdarno, a differenza invece di molti comuni limitrofi che invece hanno saputo conservare incrementare ed intercettare nuove attività produttive oggi presenti nel loro territorio”. Le liste civiche hanno ricordato che da anni richiamano fortemente la vocazione e le potenzialità produttive industriale ed artigianali di Sant’Andrea, precisando che permettere in quest’area interventi di natura commerciale, significherebbe ostacolare il potenziale sviluppo artigianale e industriale della città e danneggerebbe ancor più le attività presenti nel centro storico, che invece occorre sempre più valorizzare. “Quindi questa opportunità – hanno concluso Naldini, Scarnicci e Marzi – non deve essere assolutamente persa, alla luce anche di anni di colpevole immobilismo nel ricercare e reperire qualsiasi investimento volto allo sviluppo produttivo del nostro Comune”.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile