Ponticino: immobili privati per gli uffici della Asl e postale. L’elenco inviato dal sindaco Simona Neri

95

Un elenco di immobili privati per accogliere temporaneamente gli uffici della Asl e delle Poste a Ponticino, ospitati in un edificio che deve essere ristrutturato.
A inviare la lista alle direzioni dell’Azienda Sanitaria Locale e di Poste Italiane, che ora dovranno sottoporla ai rispettivi uffici tecnici, è stato il sindaco del Comune di Laterina Pergine Simona Neri. Durante le indagini sulla vulnerabilità sismica degli edifici pubblici, infatti, sono stati evidenziati problemi al tetto dello stabile che ospita le sedi di Poste, Asl e i Carabinieri e i lavori necessari per la messa in sicurezza si protrarranno per almeno un anno con ovvi disagi per i residenti che hanno già visto chiudere senza preavviso lo sportello postale.
“Siamo vicini alla cittadinanza in questo momento di disagio – ha spiegato la prima cittadina – e confermiamo la nostra volontà di ristrutturare l’immobile e quindi renderlo di nuovo idoneo ad ospitare tutti i servizi attuali nel minor tempo possibile. L’impegno di questa amministrazione è concentrato nella direzione di evitare che dalla delocalizzazione dei servizi possano derivare, a carico soprattutto della popolazione anziana o comunque delle fasce deboli, disagi tali da compromettere irrimediabilmente il benessere fisico e la qualità del la vita. Per questo motivo ci facciamo portavoce delle esigenze espresse dagli abitanti di Ponticino, la frazione più popolosa che si è stretta in una gara di solidarietà e proprio in sede di assemblea pubblica ci ha segnalato eventuali locali disponibili per poter continuare a erogare i servizi offerti”.