Bekaert, Calosi : “chiediamo a Fim ed Uilm di attivarsi insieme a noi”

197

Ieri 22 novembre si è tenuto un tavolo presso la sede di Confindustria a Firenze incentrato sulla Bekaert. A margine dell’incontro è arrivato il commento della Fiom Cgil.”Non siamo scandalizzati da quello che è venuto fuori-afferma il segretario Fiom di Firenze Daniele Calosi-.Avevamo già comunicato il 31 Ottobre dopo incontro al Mise le nostre perplessità, espresse poi, anche, all’assemblea unitaria di tutti i lavoratori Bekaert dello scorso 8 novembre a Figline.A maggior ragione oggi chiediamo a Fim e Uilm di attivarsi assieme a noi, nei confronti del Governo per chiedere la convocazione del tavolo e tutti insieme con forza anche la proroga degli ammortizzatori sociali!Condizione necessaria per avere ancor tempo-termina Calosi- utile per valutare ogni piano industriale teso alla reidustrializzazione, che salvi tutti i posti di lavoro.”