29 Ottobre 2020 - 00:15

Bottiglia incendiaria sulla facciata della Caserma dei Carabinieri di Pergine. Marcheschi: “Attacco allo Stato”

Continuano ad arrivare reazioni al grave episodio della notte scorsa a Pergine, dove una bottiglia incendiaria è stata lanciata sulla facciata della caserma dei Carabinieri mandando poi a fuoco un auto di servizio. “Un atto di una gravità inaudita. E’ inaccettabile quanto accaduto a Pergine Valdarno, un fatto che offende gli uomini e le donne dell’Arma che ogni giorno si spendono per la collettività. Un episodio da condannare fermamente per la violenza che esprime. L’Arma dei Carabinieri, e le Forze dell’Ordine tutte, sono un presidio di legalità per il Paese. Fratelli d’Italia è da sempre al fianco di uomini e donne in divisa. E’ un attacco allo Stato”. Lo ha detto il consigliere regionale Paolo Marcheschi di Fratelli d’Italia, che ha fermamente condannato l’episodio.

Marco Corsi
Direttore Responsabile