22 Febbraio 2020 - 19:59

Domani sarà Sangiovannese-Gavorrano, con gli azzurri in cerca di riscatto

E’ una Sangiovannese che si trova senza ombra di dubbio nel momento più delicato della propria stagione quella che domani andrà ad affrontare il Gavorrano dell’ex Paolo Indiani: sarà un match fondamentale per morale e classifica.

I minerari dal canto loro non se la passano meglio: dati come favoriti per la vittoria del campionato, si sono presi lo scettro di delusione del torneo. Fino a poche giornate fa Brega e compagni viaggiavano in zona play-out, e solo negli ultimi turni hanno alzato la china, pur mantenendo un rendimento altalenante e non coerente con i grandi valori tecnici a disposizione in rosa. Riguardo al confronto con la Sangiovannese le statistiche pendono dalla parte del Gavorrano, visto che per ritrovare una vittoria azzurra bisogna risalire al 2015: negli ultimi 5 incontri i grossetani hanno sempre avuto la meglio sugli azzurri, nelle ultime tre occasioni sempre con il punteggio di 2-0.

Per fronteggiare la “bestia nera” affamata di punti mister Calori avrà a disposizione tutto l’organico, fatta eccezione per Scoscini squalificato, mentre della rosa non fa più parte Rontini, che questa settimana ha fatto definitivamente le valigie per Manila, massima serie filippina. Nel frattempo il caparbio tifo organizzato azzurro si è mosso in questi giorni attaccando volantini in giro per la città e chiamando più gente possibile allo stadio per sostenere il Marzocco in questo momento di grande difficoltà. Appuntamento dunque domani al Fedini alle 14 30.