24 Febbraio 2020 - 00:03

Cavriglia aderisce al viaggio-studio della memoria per ricordare le vittime di ogni olocausto

Torna anche nel 2020 il viaggio nella memoria per ricordare le vittime della Shoah e di ogni olocausto. Promossa dal Comune di Castelfranco Piandiscò e dalle Associazioni nazionali ex deportati ed ex internati, con il patrocinio della Conferenza dei Sindaci del Valdarno, l’iniziativa è destinata ai ragazzi valdarnesi dai 14 ai 25 anni di età e in programma dal 15 al 21 marzo prossimi.
E anche quest’anno gli amministratori di Cavriglia hanno deciso di promuovere il viaggio–studio, che farà tappa a Berlino e nei campi di concentramento di Ravensbruck e Buchenwald, invitando ad aderire soprattutto i giovani nati nel 2001, affinché possano partecipare all’iniziativa in piena autonomia e senza la necessità di accompagnatori.
L’amministrazione comunale ha anche stanziato un contributo di 100 euro a persona, che abbatterà la quota di partecipazione fissata a 473 euro.
Per informazioni e adesioni ( entro il prossimo 20 gennaio) scrivere una mail all’indirizzo ufficiostaff@castelfrancopiandisco.it, il Comune capofila del progetto.