24 Febbraio 2020 - 00:16

Figline e Incisa Valdarno: Alice Poggesi è il nuovo assessore ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture

Nominato il nuovo assessore ai Lavori Pubblici e alle Infrastrutture del Comune di Figline e Incisa Valdarno. È l’architetto Alice Poggesi che entra nella Giunta Mugnai assumendo anche la delega alla Viabilità, alla Protezione civile, ai Fondi e alla Progettazione europea.
Figlinese di 39 anni, si è laureata in Architettura all’Università degli Studi di Firenze e, dal 2009, è iscritta all’albo degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della provincia di Arezzo. Nel suo studio si è occupata prevalentemente di progettazione architettonica, progettazione di interni, edilizia e urbanistica, fino al momento della nomina, in occasione della quale sono state ridistribuite anche alcune delle deleghe degli assessori già in carica.
Il vicesindaco Enrico Buoncompagni mantiene le deleghe Attività produttive, Commercio, Agricoltura, Caccia e Pesca e acquisisce quella a Centri Storici, Turismo, Sport. L’assessore Simone Cellai mantiene invece le Politiche sociali, per l’inclusione e la Cooperazione internazionale, a cui si aggiungono il Benessere equo e sostenibile, i Gemellaggi e l’Innovazione tecnologica. Invariate le deleghe degli assessori Francesca Farini (Bilancio, Tributi, Società partecipate, Eventi e associazionismo, Scuola, Cultura) e Paolo Bianchini (Urbanistica, Edilizia privata, Ambiente e Rifiuti, Verde pubblico, Mobilità e Traporti.), mentre la Sindaca Giulia Mugnai mantiene per sé Politiche per il lavoro, Sanità, Personale e Organizzazione, Polizia municipale, Comunicazione istituzionale e Rapporti istituzionali.
“La squadra è di nuovo al completo – commenta la Sindaca Giulia Mugnai – e si arricchisce del supporto di una professionista del territorio, l’architetto Alice Poggesi, che ringrazio per i contributi che sicuramente darà con le sue importanti deleghe al comune dove è nata. Colgo inoltre l’occasione per annunciare un’altra novità, che consiste nell’attribuzione di ulteriori deleghe di rappresentanza a quattro consiglieri comunali, che collaboreranno con noi e ci supporteranno nell’esame, nello studio e nella proposta di alcuni argomenti e di questioni specifiche, nell’ottica da garantire un canale di ascolto aggiuntivo ai cittadini che ne avranno bisogno. Si tratta di Fabio Gabbrielli, per le Politiche per le frazioni, di Gionata Vignolini, per le Politiche in materia di Protezione Civile, di Dario Picchioni, per le Politiche giovanili, e di Umberto Ciucchi, per la Promozione dell’associazionismo sportivo, ai quali auguro un buon lavoro insieme all’Amministrazione comunale. Il ruolo dei consiglieri, sia attraverso le deleghe che attraverso il lavoro nelle Commissioni, rappresenta quindi un’ulteriore occasione di vicinanza tra Comune e i cittadini, che avranno un ulteriore punto di riferimento e che si vedranno garantire un presidio di vicinanza sul territorio, per effettuare segnalazioni o per sottoporre all’attenzione dell’Amministrazione questioni di pubblico interesse”.