26 Febbraio 2020 - 09:16
More

    Bekaert. Calosi. “Se ci sono nuovi interessamenti siano valutati nelle sedi ufficiali”

    Sul destino dei lavoratori ex Bekaert e sul futuro dello stabilimento di Figline da registrare una presa di posizione del segretario generale della Fiom di Firenze Daniele Calosi. Calosi è intervenuto alla luce delle ultime notizie apparse sulla stampa. “Apprendiamo di nuovi manifesti interessamenti per la reindustrializzazione del sito Bekaert di Figline. Ad oggi – ha detto Calosi – al tavolo ministeriale risultano solo due soggetti. Pertanto chiediamo che, qualora siano emersi nuovi elementi, questi siano valutati nelle sedi ufficiali da tutti i soggetti coinvolti ed auspichiamo che venga convocato quanto prima un nuovo incontro al Ministero.” Nei giorni scorsi è venuto fuori che due acciaierie sarebbero disposte ad entrare in partnership con Trafilerie Meridionali, uno dei soggetti interessati, per acquisire lo stabilimento valdarnese e far quindi ripartire la produzione. Lo ha annunciato il segretario generale della Fim Cisl Toscana Alessandro Beccastrini.