23 Febbraio 2020 - 23:09

Banda di rapinatori col trincetto in azione in Valdarno. Nel mirino due bar a Terranuova e Loro Ciuffenna

Due rapine a mano armata nel giro di un’ora. Martedì scorso una banda di malviventi ha preso di mira i bar Sud – Est di Terranuova e Il Bruco di Loro Ciuffenna. Armati di trincetto, tre rapinatori hanno fatto irruzione attorno alle 19 nel locale terranuovese, nel settore Sud – Est terranuovese, dove in quel momento si trovavano i genitori del titolare. Uno ha bloccato il padre puntandogli la lama alla gola, mentre gli altri due hanno divelto il registratore che conteneva il fondo cassa di circa 500 euro.
Quindi sono fuggiti salendo a bordo di un’auto parcheggiata nei paraggi dove un complice li attendeva con il motore acceso. Superato lo shock, la coppia ha chiamato i Carabinieri che sono immediatamente intervenuti sul posto per avviare le indagini.
Intanto la banda si spostava sull’altopiano raggiungendo poco dopo le 20 il bivio Casalini e il Bar Il Bruco, sulla Setteponti. Identico il cliché con l’ingresso nella rivendita dove si trovava la moglie dell’intestatario dell’esercizio. Uno di loro mostrato l’arma minacciando a gesti di volerla usare e, mentre un altro teneva d’occhio la porta e la strada, l’ultimo bandito ha strappato la cassa con l’incasso della giornata. Infine si sono dileguati a bordo della vettura che li aspettava a poche decine di metri, fuori dal raggio di sorveglianza delle telecamere di sicurezza del punto vendita.
Anche in questo caso sono intervenuti i militari della Compagnia di San Giovanni.