28 Febbraio 2020 - 06:26
More

    Montevarchi-Sangiovannese. La sfida infinita. Derby numero 100. I numeri di Leonardo De Nicola

    E arriva il derby del Valdarno numero 100 dopo oltre 90 anni di confronti fra le due formazioni rivali seppur insieme per sole 37 stagioni. Una lunga appassionante storia fatta di volti, protagonisti, prodezze , tifo ed anche purtroppo da qualche grave episodio di cronaca .
    Una storia che inizia al vecchio Brilli Peri l’8 dicembre 1929 con una grande vittoria per 3 a 0 dei rossoblu nel gran giorno dell’attaccante Busoni e si chiude al momento con il confronto numero 99 della storia giocato e vinto dagli azzurri nella gara di andata del Fedini grazie ad un goal di capitano Scoscini .
    E parla azzurro anche il computo generale che ha visto fino ad oggi 73 gare di campionato e 26 fra Coppa Italia, Coppa Toscana e Coppa Volpi, un vecchio torneo dei primi anni calcistici.
    Questo il bilancio generale :
    36 vittorie e 109 goal per la Sangio, 28 successi e 84 realizzazioni per il Monte. 35 sono stati i pareggi.
    La squadra del Marzocco è avanti anche se ci si limita alle sole 73 partite giocate in campionato con 23 vittorie a 21 e 29 incontri finiti in parità. Sul bilancio spostato a favore della Sangiovannese pesano non di poco gli ultimi 20 anni e cioè dal 2000 ai nostri giorni. In questo lasso di tempo gli azzurri hanno vinto 11 volte fra campionato e coppa contro le sole 4 dei rivali e 6 pareggi .
    In campionato sarà questo invece il derby numero 36 sul terreno dei rossoblu con 13 vittorie per i padroni di casa, 7 degli ospiti e 15 pareggi nei 35 confronti. Da segnalare poi che il Monte non supera i rivali sul proprio campo in partite di campionato da 18 anni e più precisamente dal 24 febbraio del 2002 in serie C2 , 1 a 0 con goal di Luca Vigna su rigore. Da allora si sono giocati altri 7 incontri al Brilli Peri fra campionato e coppa italia con 4 vittorie azzurre, 2 pareggi ed una sola affermazione montevarchina nel 2018 in coppa ai calci di rigore. Senza peraltro considerare il derby giocato in Eccellenza, vinto per due a zero dalla sangio e non valido ai fini statistici per il ritiro del Monte a campionato in corso.
    Come detto le due squadre affrontano a braccetto la loro 37 esima stagione sportiva: nei precedenti 36 tornei disputati rossoblu avanti 18 volte contro le 16 sangiovannesi. 2 volte le squadre hanno invece terminato appaiate in classifica generale.
    99 derby significano anche tante storie e tanti personaggi: domenica per esempio si incrociano in panchina due allenatori che hanno incontrato entrambe le squadre. Malotti ha addirittura giocato e diretto entrambe mentre Nofri è stato meritorio giocatore aquilotto in serie C . 9 sono stati i doppi mister della storia: Rudy Wolk ,Dario Compiani, Silvano Grassi, Costanzo Balleri, Piero Braglia, Carlo Caroni, Piero Cucchi, Attilio Sorbi e Roberto Malotti. Ma il privilegio di giocare il derbyssimo del Valdarno su entrambe le panchine e’ toccato solo a Wolk ,a Balleri e a Braglia. Francesco Petagna è il tecnico che, su sponda sangiovannese , ha diretto più partite mentre per quanto riguarda i giocatori sono stati ben 18 i derbies per Simone Calori da poco esonerato alla guida degli azzurri. Anche se per lui 4 sono stati vissuti interamente dalla panchina a differenza di Giovanni Poli e Luciano Ravenni che hanno giocato 17 partite a testa da titolari. Con 5 realizzazioni a testa i goleador della storia rimangono il romano Brandolini del Monte e il livornese Passetti della Sangio che, in campionato, non perde da 5 partite e cioè dallo 0-2 dell ottobre 2017 al Virgilio Fedini, goal di Essoussi e Rosseti oggi in azzurro .
    Per chiudere ricordiamo che sono stati 6 i derby giocati nel mese di Febbraio, 4 a Montevarchi e 2 san Giovanni con 3 successi aquilotti, 2 pari ed una sola vittoria per il Marzocco. Si gioca comunque per la prima volta in data 2 febbraio. Buon derby del centenario a tutti ..