26 Febbraio 2020 - 07:46
More

    Emergenze sulla strada: accessori e attrezzature

    Ogni automobilista deve essere preparato a situazioni di emergenza piuttosto comuni. Sia il buon senso che la stessa normativa stradale prevedono che l’automobile abbia in dotazione alcuni accessori e delle attrezzature utili, a volte indispensabili per affrontare un’emergenza contenendo il rischio. Sul nostro sito, si possono trovare tutte le attrezzature e gli accessori per situazioni di emergenza, suddivise per categorie: triangoli, giubbotti catarifrangenti, torce, kit di pronto soccorso, estintori, martelli di emergenza. L’articolo 162 del codice della strada prevede la presenza obbligatoria nel veicolo di giubbotto catarifrangente e triangolo.
    Il triangolo è un “segnale mobile di pericolo” di forma triangolare, fatto di plastica e metallo, con una superficie riflettente. Le dimensioni del triangolo sono regolamentate, il codice della strada prevede la presenza di un triangolo con omologazione europea. Il triangolo è dotato generalmente di un piedistallo e di materiale fluorescente arancione in vinile. Va a posto sulla carreggiata dietro al veicolo in panne o all’incidente, a una distanza di almeno 50 m.
    Il giubbotto catarifrangente (che può essere sostituito da bretelle catarifrangenti) è un giubbotto leggero con delle strisce riflettenti, fatto solitamente di tessuto sintetico fluorescente. Il codice della strada prevede l’obbligo di indossare il giubbotto catarifrangente ogni volta che si esce dal veicolo fuori dai centri abitati, nelle piazzole o corsie di emergenza o se si sta posizionando il triangolo di pericolo. Il giubbotto consente agli altri automobilisti di vedere da lontano chi lo indossa, riuscendo a individuare sia la persona che l’eventuale situazione di emergenza.
    Un kit di pronto soccorso non è obbligatorio secondo il codice della strada, ma è molto utile e se ne consiglia la presenza a portata di mano. Il contenuto può variare, in genere prevede bende, disinfettante, fasce, salviette antisettiche e quant’altro possa servire per un primo soccorso in caso di infortuni, incidente o malessere.
    Una torcia è un accessorio molto utile quando fa buio. Ci sono modelli portatili e modelli statici, da mettere a terra vicino al veicolo per indicare una situazione di pericolo o un incidente stradale. Le torce si rivelano molto utili per avvertire immediatamente gli altri automobilisti, specialmente di notte. Inoltre, l’uso di una torcia consente di risolvere meglio qualunque emergenza notturna, specialmente nel caso di guasto all’impianto elettrico del veicolo. Le torce di emergenza spesso includono diverse modalità di illuminazione, tra cui l’illuminazione lampeggiante.
    Il martello di emergenza è un accessorio utile per rompere un finestrino in caso di blocco delle portiere e impossibilità di abbassare i finestrini. Il martello di emergenza non va utilizzato sul parabrezza anteriore, perché questo è strutturato in modo da non rompersi: in genere, è composto da uno strato triplo o da un vetro a più strati. Il punto migliore per rompere un finestrino e uscire è il centro di uno dei finestrini laterali anteriori.
    Un estintore è un accessorio utile per contenere ed estinguere un eventuale fuoco o incendio all’interno o all’esterno del veicolo. Esistono vari tipi di estintori, nelle automobili di solito si usano quelli riempiti di anidride carbonica (CO2). L’estintore presente su un veicolo dovrebbe avere il contrassegno BC o ABC, che significa che può spegnere incendi di qualunque tipo. Gli estintori si distinguono per volume e possono avere una staffa di fissaggio.

    Accessori per auto di alta qualità possono essere acquistati in questo negozio online