26 Febbraio 2020 - 06:57
More

    E’ uscito “Spot”, album di debutto degli E.F.I.X., giovane band alternative rock valdarnese

    Il Valdarno continua a proporsi all’industria musicale nei generi più vari: stavolta sono gli E.F.I.X. a mettersi in gioco con l’uscita dell’album di debutto “Spot”, pubblicato dall’etichetta bolognese Areasonica.

    La band, composta da quattro ragazzi dai 20 ai 30 anni, è attiva sui palchi valdarnesi da circa dieci anni, di cui gli ultimi quattro con la solita formazione: Andrea Peebes chitarrista e cantante, Lorenzo Bugli chitarrista, Carlo Macaluso bassista e Damien Carlucci alla batteria. Il complesso ha condiviso negli anni il palco con artisti dal calibro di Fast Animals And Slow Kids, Adam Kills Eve e Soldiers Of A Wrong War. L’album è il frutto di tre anni di lavoro e propone 10 tracce inedite caratterizzate da un sound alternative rock, con influenze punk e pop rock. Il disco è cantato in italiano e vede la partecipazione della vocalist Vanessa Morini.

    “Abbiamo lavorato tanto per costruire un nostro sound personale e scrivere testi importanti che parlano di noi e delle nostre esperienze dall’adolescenza fino all’età adulta” – afferma Andrea Peebes, frontman del gruppo – “vogliamo che gli ascoltatori si rispecchino nelle nostre canzoni. Speriamo di espanderci anche fuori dal Valdarno, abbiamo in programma, fra qualche mese, anche l’uscita di due nuovi inediti”. L’album, registrato dal Alberto Checcacci, è uscito ufficialmente il 14 gennaio, ed è disponibile su iTunes e Spotify, mentre il singolo “Maschere” gira già in radio.