26 Febbraio 2020 - 07:49
More

    Piandiscò: bimbo di 2 anni muore in culla

    La mamma lo ha trovato privo di vita nel letto e a nulla sono valsi i soccorsi. Profondo cordoglio in Valdarno per la scomparsa di un bimbo di poco più di 2 anni che si è spento nel suo lettino nella casa famiglia Fraternità della Visitazione di Piandiscò.
    La madre, una donna straniera di 28 anni, era arrivata da qualche giorno nella comunità con il suo bambino. Sabato notte si è avvicinata alla culla e si è resa conto che il figlioletto non respirava. Immediata la richiesta di aiuto, ma purtroppo non c’è stato niente da fare.
    L’ipotesi che si è fatta strada dopo gli accertamenti sanitari è quella della morte improvvisa, una patologia che provoca il decesso inaspettato di bimbi all’apparenza in salute. Il piccino sarebbe vittima dalla Sids, la “Sudden Infant Death Syndrome”, che colpisce durante il sonno ed è la prima causa di morte tra i bambini nati sani di età compresa tra un mese a un anno. Minore è l’incidenza certificata su piccolini che abbiano almeno 12 mesi, poco più di un caso ogni 100 mila bimbi.
    I funerali si sono celebrati ieri pomeriggio nella chiesa di San Miniato a Piandiscò e in molti hanno partecipato per testimoniare la vicinanza a una donna già duramente provata. In Valdarno da pochi giorni, veniva dalla Francia dopo aver subito un altro lutto, la perdita del marito, stroncato da un malore improvviso.