28 Febbraio 2020 - 05:59
More

    Al Fedini sarà Sangiovannese-Pomezia, obiettivo 3 punti per gli azzurri

    Dopo il buon pareggio del Brilli Peri la Sangiovannese spera di essere uscita dal vortice negativo di sole sconfitte che l’aveva vista protagonista nelle precedenti 7 giornate. Per esserne certi occorrerà tornare alla vittoria domani alle 14 30 di fronte a una diretta concorrente per la salvezza, il Pomezia.

    I romani fin dalle prime battute della stagione hanno occupato le zone basse della classifica, frutto di tanti pareggi e sconfitte, e poche vittorie. Gli uomini di Paolo Mazza hanno un ruolino fuori casa non certo invidiabile, con 8 punti conquistati e il peggior attacco esterno. Le lunghezze che separano le due squadre sono però solo tre; in terra laziale la disputa si concluse sullo 0-0.

    Gli uomini di Nofri non potranno fallire questo importante scontro salvezza. Per contrastare gli avversari il mister probabilmente proporrà un 3-4-1-2, con Calzolai terzo centrale di difesa. Farà il suo esordio come esterno Borel, ragazzo arrivato dal Belgio negli scorsi giorni. Sono squalificati Piccardi e Mencagli, sarà l’altra new entry Petrilli a sostituirlo a fianco di Guidotti.