26 Febbraio 2020 - 08:16
More

    Massimiliano Galasso avrebbe festeggiato 20 anni. Lanterne in cielo per il ragazzo di Terranuova morto nel 2016

    E’ morto quando aveva appena 16 anni Massimiliano. Un incidente stradale nel cuore di Terranuova e una giovane vita stroncata. Sono passati quasi quattro anni da quel maledetto giorno, ma nessuno si è dimenticato di questo studente modello, che abitava con la famiglia nella frazione della Cicogna. Al punto che, il giorno del suo compleanno, i genitori con il fratello, i parenti, gli amici e i conoscenti festeggiano come se lui fosse ancora in vita. E lo fanno con una splendida iniziativa. Facendo volare in cielo lanterne colorate. Sarà così anche quest’anno. Massimiliano avrebbe festeggiato 20 anni. L’appuntamento è fissato per martedì 18 febbraio, alle 20,45, in Lungarno Don Minzoni a San Giovanni, al Monumento. Un momento di amore e di condivisione semplice, ma dal grande significato. Come altri. Il comune di Terranuova gli ha intitolato il campo di calcio a 5 del Parco Pubblico Attrezzato “Tiziano Terzani” e in occasione della festa della Cicogna viene organizzata una manifestazione motoristica in suo onore. Fino ad arrivare alla festa per il suo compleanno. Tutti gli anni. Perché “nessuno muore finché vive nel cuore di chi resta”.