28 Febbraio 2020 - 07:25
More

    San Giovanni. Parcheggi comunali. Ci sarà una nuova procedura di gara per l’affidamento della gestione

    L’amministrazione comunale di San Giovanni Valdarno, tramite un atto di indirizzo, ha dato mandato agli uffici di avviare una procedura di gara ad evidenza pubblica per individuare il nuovo soggetto che avrà in affidamento la gestione dei parcheggi comunali. Nel frattempo all’attuale gestore è stata concessa una proroga di sei mesi, fino al 30 giugno 2020. Il provvedimento è datato 27 gennaio. I parking cittadini sono attualmente gestiti da una società fiorentina, cui furono affidati nell’agosto del 2011 in seguito ad una procedura ad evidenza pubblica. L’affidamento prevedeva i servizi di gestione dei parcheggi pubblici a pagamento, degli strumenti di controllo degli accessi pubblici al centro storico, delle infrastrutture della rete di comunicazione comunale e della integrazione della rete telefonica fissa/mobile. Comprendeva anche parcheggio su tre livelli di piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa.
    “Un parking – si legge nell’atto di indirizzo – , che versa in stato di parziale degrado, aggravato anche da atti di vandalismo. Per le sue caratteristiche tecniche, necessita dell’elaborazione di un autonomo progetto di gestione che tenga conto degli interventi di manutenzione straordinaria ed ordinaria come individuati dall’ufficio tecnico”. Prima di procedere alla gara sarà però necessario, tra le altre cose, ridefinire l’elenco delle strade oggetto della sosta a pagamento e le condizioni e la tariffazione del servizio di sosta; stabilire sia i livelli dei servizi da garantire che adeguati strumenti di verifica del rispetto dei livelli previsti; individuare dei meccanismi volti a garantire trasparenza informativa e qualità del servizio nei confronti dell’utenza e meccanismi volti a semplificare l’accesso al centro storico mantenendo alti i livelli di controllo e verifica degli accessi. Sarà poi necessario installare parcometri di nuova generazione che consentano un controllo da remoto, con possibilità di pagamento della sosta sia mediante carte che app. Bisognerà anche definire un apposito capitolato prestazione per il parcheggio su tre livelli denominato “Carlo Alberto Dalla Chiesa”.