3 Aprile 2020 - 08:25
More

    Una tenda per il pre-triage davanti all’ospedale della Gruccia. Chiassai: “evitiamo affollamenti ai supermercati”

    Il sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai Martini ha parlato dell’emergenza coronavirus a margine della distribuzione di dispenser con disinfattente antibatterico nelle scuole della città. Nel frattempo  la Protezione Civile Provinciale ha montato una tenda creando una zona di pre-triage fuori dal Pronto Soccorso dell’Ospedale di Santa Maria alla Gruccia. “Una misura di accorgimento e di prevenzione – ha detto – a tutela dell’accesso al presidio ospedaliero. Mi preme poi invitare i cittadini di Montevarchi e della vallata ad evitare atteggiamenti di incomprensibile affollamento nei supermercati con l’accaparramento di generi alimentari che produce soltanto immotivate tensioni. E’fondamentale invece rispettare le precauzioni già fornite dal Ministero della Salute. Per ricevere qualsiasi tipo di informazione sanitaria – ha proseguito – è opportuno rivolgersi ai propri medici di base e pediatri di famiglia o chiamando il 118 solo in casi di urgenza. Anche oggi si terrà un tavolo istituzionale a Firenze, con il fine di istituire un forte coordinamento tra tutti gli enti e i soggetti interessati informando costantemente e correttamente a garanzia della salute della popolazione”.
    Il sindaco ha poi ricordato che nessuna decisione può essere invece presa in autonomia dagli amministratori locali in merito alla chiusura delle scuole, impianti sportivi o alla sospensione di manifestazioni pubbliche, secondo quanto disposto a livello nazionale. Al momento la Direzione dell’Ufficio scolastico regionale ha recepito le disposizioni del MIUR di sospendere i viaggi di istruzione e le uscite dalle sedi scolastiche.

    Marco Corsi
    Direttore Responsabile