25 Maggio 2020 - 04:56
More

    Montevarchi: Pd appello al sindaco. “Non è tempo di videomessaggi, del ‘fai da te’ e dell’improvvisazione”

    Appello al sindaco di Montevarchi dall’Unione Comunale del Pd. “Non è davvero tempo di videomessaggi, del ‘fai da te’, dell’improvvisazione e degli striscioni personalizzati” scrivono i referenti che chiedono all’amministratrice di destinare i 19 mila euro appena stanziati per la promozione delle attività della Giunta all’acquisto di dispositivi certificati in grado di proteggere realmente tutti gli operatori a rischio di contagio Covid-19 e alla sanificazione di scuole, uffici e spazi pubblici.
    “Come ha dimostrato la Conferenza dei Sindaci del Valdarno in queste ore – afferma il Partito Democratico montevarchino – è possibile reperire, facendo riferimento alle tante Aziende valdarnesi, presidi sanitari sicuri e funzionali”. Nel frattempo i consiglieri comunali del Pd hanno deciso di devolvere il proprio gettone di presenza in Consiglio comunale del primo trimestre di quest’anno al conto corrente dedicato all’emergenza della Asl Sud-Est.
    I Dem hanno anche chiesto alla sindaca “di sospendere il mercato settimanale e ogni altra forma di commercio ambulante e di vietare l’accesso a giardini e parchi pubblici della città” dirottando gli agenti della Polizia municipale al presidio costante del territorio “per richiamare tutti al rispetto delle regole, come fatto già fin da subito dai Comuni vicini”.